IPERMETROPIA

Si verifica quando la lunghezza del bulbo oculare è inferiore al necessario. La visione degli oggetti risulta sfocata sia da lontano che da vicino.

SINTOMI

Molto comune nei bambini, già in età prescolare, è caratterizzata da una difficoltà nella visione da vicino mentre è minore la difficoltà per il riconoscimento da lontano. Si tratta di un difetto che solitamente si riduce con la crescita e non ha un’evoluzione precoce se ben controllata e corretta. I sintomi principali sono:stanchezza oculare, mal di testa, bruciore, lacrimazione, soprattutto durante la lettura

SOLUZIONI:

L’ipermetropia può essere corretta con:

  • Occhiali
  • Lenti a contatto
  • Chirurgia refrattiva (non sempre praticata a causa del protrarsi di tale ametropia anche nel corso degli anni)